Chiama il numero verde

Dall'Italia
800 150 150

Dall'estero
+39 051.6174267

Area scientifica

ALOPECIA

Alopecia areata

L'alopecia areata è una patologia legata a un disordine dell'immunità cronico che colpisce i follicoli in fase anagen (di crescita) e che causa in genere chiazze glabre, oltre al cuoio capelluto possono essere colpire i peli delle altre aree del corpo, nei casi più gravi la persona può divenire completamente priva di peli e capelli. Colpisce circa 1 persona su 1000 e l'età d'esordio è generalmente prima dei 30 anni, comunque il disordine può presentarsi a qualsiasi età. Uomini e donne sono colpiti in egual misura. E' frequente nella Sd di Down (circa il 10% dei casi) e resistente alle cure. Si associa spesso con tiroidite cronica autoimmune e vitiligine, altre due malattie a genesi autoimmune ossia dove vi è un alterato comportamento del proprio sistema immunitario che porta a danneggiare le proprie strutture.


L'alopecia areata è causata da un infiammazione autoimmune peribulbare che distrugge il normale ciclo del capello. I capelli infatti normalmente passano da un periodo di crescita attiva (anagen), ad un involuzione follicolare (catagen) e poi al periodo terminale in cui le attività vitali sono completamente cessate (telogen.
Nell'alopecia areata l'infiammazione peribulbare è associata con modificazioni distrofiche dei follicoli in anagen e stimola una prematura transizione dalla fase anagen alle non proliferative catagen e telogen.
Vari elementi sono stati annoverati come fattori scatenanti gli episodi di alopecia areata. Tra questi si ritrovano infezioni, farmaci, vaccinazioni, ma il fattore più noto e comune che si ritrova nella storia di chi ne è affetto è lo stress più o meno forte.
Inoltre sembrano esserne maggiormente affetti chi soffre di ansia e di disturbi del comportamento.

L'alopecia areata si presenta tipicamente con chiazze lisce, circolari, totalmente glabre. Occasionalmente la perdita dei capelli viene preceduta da una sensazione di prurito o bruciore. Alla periferia della chiazza in attività si notano, nella fase di attività, i peli a "punto eclamativo", ossia peli troncati a qualche millimetro dall'origine e assottigliati nella loro parte prossimale, terminanti con bulbo in telogen.
La sede della chiazza iniziale è in genere alla barba o al cuoio capelluto e l'interessamento di altre zone corporee è meno comune e tipico delle forme estensive. Una rara variante è quella di un alopecia areata che non si presenta a chiazze ma diffusa che comporta una riduzione generalizzata del diametro dei capelli.
I capelli bianchi sono molto meno colpiti, possono essere del tutto risparmiati, portando ad un apparente imbiancamento repentino dei capelli; in realtà si tratta di un'alopecia areata acutissima che ha colpito appunto solo i capelli scuri.

L'alopecia totale coinvolge tutto il cuoio capelluto, l'alopecia universale tutti i peli corporei. Nella fase di stato la chiazza è glabra senza peli a punto esclamativo, nella fase di remissione i peli ricrescono di solito più chiari (leucotrichia) per poi ritornare al loro colore naturale.
Circa il 50% di coloro che hanno solo limitate chiazze di alopecia vedranno una guarigione entro un anno, sebbene quasi tutti avranno esperienza di ulteriori episodi della malattia.
Comunque l'alopecia areata può persistere per diversi anni e in certi casi i capelli non ricrescono più. Circa il 10% dei casi esita in un'alopecia totale o universale.

Alcuni fattori sono stati associati ad un maggior rischio di progressione della malattia o comunque a scarse probabilità di ricrescita dei capelli, essi sono:
- esordio nell'infanzia
- una malattia severa, specialmente un'alopecia totale o universale
- durata maggiore all'anno
- localizzazione alla zone occipitali e temporali (ofiasi)
- associata onicopatia (interessamento ungueale)
- associata atopia
- familiarità per alopecia areata
Spesso per la diagnosi è sufficiente l'esame clinico. Se la diagnosi non è chiara si ricorre alla biopsia.

Tutti i farmaci immunosoppressivi, in particolare i corticosteroidi, sono teoricamente in grado di arrestare la progressione e di far ricrescere i peli, anche dopo anni di durata della malattia.
E' difficile però, anche diminuendo il dosaggio dei corticosteroidi molto lentamente, riuscire a interrompere la cura senza subire un fenomeno di "rimbalzo", senza cioè che la malattia ricompaia in forma più grave.
Si preferiscono quindi, perlomeno per le forme ad estensione limitata, terapie locali quali corticosteroidi topici o per via intralesionale.

Farmaci immunosoppressori per via orale (ciclosporina A, corticosteroidi) sono spesso utilizzati nei quadri molto estesi e/o a rapida progressione e possono dare dei buoni risultati, pur rendendo necessario un attento monitoraggio dei pazienti, a causa dei frequenti effetti collaterali.
Inoltre, come detto sopra, alla sospensione del trattamento segue quasi costantemente una ripresa della caduta di capelli.

La PUVA terapia, basata sull'irradiazione con ultravioletti di tipo A della cute precedentemente sensibilizzata con psoralenici, ha dato risultati incostanti. Con l'applicazione di prodotti irritanti quali l'antralina, impiegata soprattutto nel trattamento di pazienti in età pediatrica, sono stati ottenute risposte variabili. La terapia sensibilizzante topica consiste nell'utilizzazione di particolari sostanze, quali il difenilciclopropenone e l'acido squarico, in grado di scatenare localmente una reazione allergica da contatto, al fine di mantenere una costante reazione infiammatoria di basso grado ed una conseguente stimolazione alla ricrescita dei peli. Questa terapia ha dato risultati incoraggianti in pazienti selezionati, ma risulta comunque complessa e piuttosto impegnativa sia per il paziente che per il medico. In conclusione, al momento attuale, nessuna delle terapie maggiormente impiegate nel trattamento dell'alopecia areata risulta di semplice attuazione, né sicuramente efficace.
Anche nei casi in cui si riesca ad ottenere una remissione completa, inoltre, l'elevata incidenza di recidive determina spesso un ripetuto sottoporsi a trattamenti aggressivi e non privi di effetti collaterali.

Collaborazione scientifica del prof. Marco Toscani e del dott. Pasquale Fino, Cattedra di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica, Policlinico Umberto I – Università "Sapienza" di Roma.

FareAdviHair sostiene FARE, Registro Italiano dellAlopecia Fibrosante Frontale, realizzato dal Centro di Ricerca in Dermatologia del DIMES, Università di Bologna, guidato dalla Prof.ssa Bianca Maria Piraccini, in collaborazione con il Centro Studi GISED.

Consenso per finalità di marketing
Il sottoscritto esprime il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali per ricevere via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. Tale consenso è facoltativo.

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali)

La Società ADVIHAIR S.R.L., P. IVA 11495171008, con sede in Via Benini n. 11 40069 Zola Predosa (BO), (in seguito, "Titolare"), in qualità di Titolare del trattamento, La informa ai sensi dell'art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, "GDPR") che i Suoi dati personali (comunicati al momento della sottoscrizione con i quali vengono intrattenuti i rapporti derivanti dal contratto in essere) saranno trattati con le modalità e per le finalità di seguito indicate. Secondo le norme del GDPR e del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni (di seguito "Codice Privacy"), i trattamenti effettuati dal Titolare, saranno improntati ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e saranno svolti nell'osservanza dei principi di pertinenza, completezza, non eccedenza e di tutela della riservatezza.

Oggetto del trattamento

Tali dati saranno oggetto di trattamento, anche mediante l'utilizzo di procedure informatiche e telematiche, con l'acquisizione anche ove occorra dell'immagine, nel rispetto della normativa sopra dichiarata e degli obblighi di riservatezza ivi previsti. In particolare, i dati personali saranno oggetto da parte del centro di tutte le operazioni di trattamento individuale- raccolta registrazione, organizzazione conservazione elaborazione modifica estrazione etc e ad ogni altra operazione utile alla fornitura dei servizi richiesti.

Finalità di trattamento e Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

1. I dati personali saranno trattati in via primaria esclusivamente per finalità strettamente connesse e strumentali all'adempimento delle obbligazioni contrattuali di cui Lei è parte e costituiscono la base giuridica del trattamento ai sensi dell'art. 13, comma 1, lettera c) del GDPR. Tali finalità risultano essere in particolare:
- concludere i contratti per i servizi e prodotti offerti dal Titolare;
- concludere i contratti per i servizi e prodotti offerti dal Fornitore;
- partecipare alla presentazione/corso/dimostrazione;
- adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali, amministrativi e fiscali derivanti da rapporti con Lei in essere (esigenze di tipo operativo, organizzativo, gestionale, fiscale, amministrativo, finanziario, assicurativo e contabile relative al rapporto contrattuale e/o precontrattuale instaurato);
- adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell'Autorità (come ad esempio in materia di antiriciclaggio);
- esercitare i diritti del Titolare, ad esempio il diritto di difesa in giudizio. Il trattamento di tali dati avverrà senza bisogno del Suo consenso espresso (art. 6 lett. b), c) GDPR) ed è obbligatorio. In assenza di tale conferimento, non potremo garantirLe l'instaurazione e l'esecuzione dei rapporti contrattuali con il Titolare.
2. I dati personali potranno essere trattati in via secondaria, solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 7 GDPR) per le seguenti finalità:
a) marketing: inviarLe via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi.
b) Riprese ed uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video: utilizzo e pubblicazione del ritratto in foto e/o video che verranno riprese, nel sito internet del Titolare e sulle sue pagine dei social network. Per tale finalità il Titolare assicura il massimo rispetto dei diritti relativi all'onore e alla reputazione dei dati. La posa e l'utilizzo delle immagini sono da considerarsi effettuate in forma gratuita. La prestazione del consenso al Trattamento per le finalità di Marketing e per l'uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video, per gli scopi e con le modalità sopra illustrate, sono assolutamente facoltativi ed opzionali (e comunque revocabili senza formalità anche successivamente alla prestazione) e il mancato conferimento non determinerà alcuna interferenza e/o conseguenza sul rapporto. In ogni caso, anche laddove abbia prestato il consenso per autorizzare il Titolare a perseguire tutte le finalità menzionate sopra riportate, resterà comunque libero in ogni momento di revocarlo, inviando una raccomandata con la richiesta di "cancellazione dall'elenco" e/o "cancellazione delle immagini" all'indirizzo del Titolare del trattamento dei dati come di seguito identificato. A seguito della ricezione di tale richiesta il Titolare procederà tempestivamente alla rimozione e cancellazione dei dati dai database utilizzati per il Trattamento per le finalità di Marketing e/o dell'uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video. La semplice ricezione della richiesta di cancellazione varrà automaticamente quale conferma di avvenuta cancellazione.

Modalità di trattamento

Il trattamento verrà svolto in via manuale (es: raccolta moduli cartacei) e in via elettronica o comunque con l'ausilio di strumenti elettronici, informatici e telematici idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi in conformità a quanto stabilito dall'art. 32 del GDPR e dal Codice Privacy. Nello svolgimento delle operazioni di trattamento saranno, comunque, sempre adottate tutte le misure tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali di sicurezza, in modo che sia garantito il livello minimo di protezione dei dati previsto dalla legge.

Durata del trattamento

Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto per le Finalità primarie e per non oltre 2 anni dalla fine dell'esigenze di trattamento dei dati per le Finalità di Marketing. Le immagini saranno tenute senza limiti di tempo e conservati negli archivi per avere una memoria storica degli eventi. è comunque garantita una verifica periodica sulla obsolescenza dei dati conservati in relazione alle finalità per cui sono stati raccolti.

Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati:

I Suoi dati personali potranno essere comunicati a:
- dipendenti del Titolare nella loro qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema;
- a liberi professionisti (avvocati, consulenti,.etc..), consulenti amministrativi e fiscali per i necessari adempimenti di legge, società che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.
- a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie, a società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l'espletamento delle finalità dette.
- per investigazioni difensive o per far valere o difendere diritti in sede giudiziaria, purché esclusivamente e strettamente inerenti tale finalità.

Trasferimento dati

Il Titolare del trattamento non trasferirà i Suoi dati personali ad un paese terzo o ad una organizzazione internazionale.

Diritti dell'interessato

Nella Sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all' art. 15 GDPR e precisamente i diritti di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) finalità del trattamento; b) categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) diritto di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che La riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato. Ove applicabili, ha altresì i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR (Diritto di rettifica, diritto all'oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all'Autorità Garante seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell'Autorità su www.garanteprivacy.it o alternativamente, il ricorso dinnanzi all'autorità giudiziaria.

Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i Suoi diritti inviando una raccomandata al Titolare del trattamento dei dati.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento dati personali da Lei forniti è la Società ADVIHAIR S.R.L., P. IVA 11495171008, con sede in Via Benini n. 11 40069 Zola Predosa (BO) nella persona del Legale rappresentante.

Gli articoli da 15 a 22 del GDPR sono consultabili a questo link: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32016R0679&from=IT

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.