Chiama il numero verde

Dall'Italia
800 150 150

Dall'estero
+39 051.6174267

Area scientifica

CAPELLI E CUOIO CAPELLUTO

Ghiandole sebacee

Le ghiandole sebacee sono ghiandole che hanno la funzione di secernere il sebo, sostanza grassa, acida, con pH 3,5. Esse sono poste lateralmente al follicolo pilifero. Le ghiandole sebacee sono localizzate con una densità di circa 100/cm2 su tutto l'ambito cutaneo. Nel corpo umano sono ubicate su tutta la superficie cutanea, tranne che sul palmo delle mani e sulla pianta dei piedi. Vere ghiandole sebacee si trovano nel meato acustico esterno e nelle palpebre dove si presentano allungate e appiattite. Qui esse  prendono il nome di ghiandole tarsali (di Meibomio).

Ghiandola sebacea e sebo

Le ghiandole sebacee non sono distribuite in maniera omogenea su tutta la superficie corporea. Il loro numero è particolarmente elevato (400-900/cm2) nelle regioni anogenitali ed in quelle dette seborroiche (cuoio capelluto, volto, petto e dorso). In altre regioni corporee (come ad esempio nell'avambraccio) sono in numero minore.

In alcuni distretti, come gli angoli ed il bordo delle labbra, l'areola mammaria, il capezzolo, l'ano, le piccole labbra ed il glande (ghiandole di Tisone), le ghiandole sebacee si aprono direttamente sulla superficie cutanea. Le loro dimensioni sono variabili. Esse risultano più grandi a livello del pube, dello scroto e della cute del naso e più piccole invece a livello del cuoio capelluto.
Come il letto ungueale e le ghiandole sudoripare, le ghiandole sebacee sono dotate di una fitta rete di capillari. Gli alveoli delle ghiandole sebacee ed i glomeruli delle ghiandole sudoripare sono avvolti da plessi nervosi perialveolari o periglomerulari, costituiti da fibre che perdono la guaina mielinica in prossimità degli adenomeri ghiandolari. Nelle ghiandole sudoripare esistono numerose terminazioni adrenergiche a livello dello strato di cellule mioepiteliali dei glomeruli.  Tramite questi elementi, l'impulso nervoso può determinare una rapida emissione del secreto. Le cellule secernenti sono invece raggiunte da fibre colinergiche.

Istologicamente possiamo affermare che le ghiandole sebacee sono ghiandole alveolari composte, formate da grappoli di acini, che le conferiscono la caratteristica forma a grappolo.
La secrezione sudoripara apocrina è intermittente, mentre la secrezione sudoripara sebacea avviene in modo continuo. Il meccanismo secretivo comporta in primis un progressivo accumulo di sebo all'interno delle cellule secernenti, che aumentano sempre di più di volume e di dimensioni, fino a scoppiare. Proprio per questo motivo all'interno del follicolo pilifero viene riversato, non solo il sebo, ma anche il residuo delle cellule che l'hanno prodotto.
Questa necrosi viene poi compensata dalla continua produzione di nuove popolazioni cellulari, originarie da gruppi di cellule indifferenziate che hanno conservato la capacità di dividersi ripetutamente. Una volta formate, le nuove cellule si staccano dalla parete dell'acino ed iniziano a produrre sebo, migrando a ridosso del follicolo, dove si disfano rilasciando il loro contenuto.

Ghiandola sebacea e sebo

La funzione delle ghiandole sebacee è influenzata da numerosi fattori. La secrezione delle ghiandole sebacee è controllata dagli ormoni steroidi, circolanti o prodotti localmente dal follicolo pilosebaceo a partire dai precursori di origine gonadica e surrenalica (il più attivo è l'androstandiolo).
Le ghiandole sebacee producono abbondantemente sebo durante la vita fetale (vernice caseosa del feto). Sono attive nei primi mesi di vita. Passano in una fase di relativa quiescenza fino ai 9-10 anni di età per riattivarsi all'adrenarca. Ritrovano poi piena attività alla pubertà e sono causa di fenomeni di piccola patologia dermatologia, di cui è prototipo il fenomeno dell'acne polimorfa comune giovanile.

Quando non si presentano particolari problemi al cuoio capelluto, la produzione di sebo subisce una brusca riduzione nella donna alla menopausa mentre nel maschio diminuisce solo molto lentamente dopo i 60 - 70 anni di età.
La secrezione di sebo è influenzata anche da fattori genetici. Spesso la pelle grassa è un problema diffuso tra i membri della stessa famiglia. Il più importante fattore regolatore sulla secrezione di sebo, è la concentrazione degli ormoni androgeni, tipici dell'uomo ma presenti in piccolissime concentrazioni anche nella donna. In particolare, a livello delle ghiandole sebacee, è presente un enzima, chiamato 5-alfa reduttasi, che converte il delta 4-androstenedione in diidrotestosterone, un metabolita in grado di aumentare notevolmente la secrezione sebacea.

Il sebo entra nella composizione del film idrolipidico. Questa massa oleosa contribuisce inoltre a donare un odore caratteristico e personale al corpo, tant'è che la sua composizione lipidica differisce leggermente da individuo ad individuo.
Le cellule ghiandolari sebacee sono fornite di un ricco corredo enzimatico e contengono glicogeno. Il sebo che fuoriesce e si accumula sulla superficie cutanea  risulta così composto: trigliceridi 30-42%, cere 20-25%, acidi grassi liberi 15-25%, squalene 9-12%, idrocarburi ramificati 4-8%, colesterolo esterificato 2-3%, colesterolo libero 1-1,5%, altre sostanze (come monogliceridi, glicerolo etc. ) 3-5%.

Il sebo prodotto giunge sulla superficie attraverso gli orifizi delle ghiandole e dei follicoli piliferi e s'insinua tra gli spazi dello strato corneo disgiunto, stratificandosi anche sui peli. Esso si miscela, così, con i lipidi di origine epidermica e con la componente acquosa della traspirazione e del sudore, formando una fine emulsione superficiale, detta film idrolipidico cutaneo.
Il sebo ha due funzioni principali. La prima è di contribuire, con il sudore, alla formazione del film idro-lipidico di superficie, una emulsione acqua/olio che protegge la superficie cutanea dalle aggressioni chimiche (detergenti, solventi etc.) e batteriche. La seconda è di lubrificare e impermeabilizzare la superficie esterna del capello via via che questo allunga.
Il dotto escretore della ghiandola sebacea si apre nella parte superiore del follicolo in modo da lubrificare il capello prima ancora che questo compaia sulla superficie cutanea.

Sul cuoio capelluto, se non intervengono particolari problemi, la produzione totale di sebo è di 650 - 700 mg nelle 24 ore. Il film idrolipidico (emulsione acqua/olio formata dall'unione del sebo con l'acqua del sudore) dopo asportazione con detergente si ricostituisce in un tempo relativamente breve (circa 3 - 6 ore) ma la ghiandola sebacea non sembra poter aumentare la propria attività rispetto ai valori basali per lavaggi frequenti. Il sebo non ha la possibilità di spostarsi in modo autonomo lungo il fusto del capello. Il fatto che i capelli possono rapidamente e nuovamente "ungersi" dopo un lavaggio è dovuto alla riduzione della tensione superficiale fra le "tegole cheratiniche" della cuticola associata al continuo sfregamento fra i capelli. La velocità di migrazione del sebo aumenta se i capelli vengono continuamente toccati con le mani o pettinati. Inoltre, nei soggetti con capelli particolarmente e rapidamente untuosi, il sebo è più fluido e quindi ha più alta capacità di migrazione.

Nei soggetti con seborrea, l'abbondanza di sebo provoca inconvenienti estetici dovuti alla facile adesione delle polveri ambientali, dei residui cheratinici, delle sostanze di rifiuto veicolate dal sudore. Il tutto, troppo spesso, accentuato dall'azione dei cosmetici applicati.

Collaborazione scientifica del prof. Marco Toscani e del dott. Pasquale Fino, Cattedra di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica, Policlinico Umberto I – Università "Sapienza" di Roma.

Consenso per finalità di marketing
Il sottoscritto esprime il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali per ricevere via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. Tale consenso è facoltativo.

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali)

La Società ADVIHAIR S.R.L., P. IVA 11495171008, con sede in Via Benini n. 11 40069 Zola Predosa (BO), (in seguito, "Titolare"), in qualità di Titolare del trattamento, La informa ai sensi dell'art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, "GDPR") che i Suoi dati personali (comunicati al momento della sottoscrizione con i quali vengono intrattenuti i rapporti derivanti dal contratto in essere) saranno trattati con le modalità e per le finalità di seguito indicate. Secondo le norme del GDPR e del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni (di seguito "Codice Privacy"), i trattamenti effettuati dal Titolare, saranno improntati ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e saranno svolti nell'osservanza dei principi di pertinenza, completezza, non eccedenza e di tutela della riservatezza.

Oggetto del trattamento

Tali dati saranno oggetto di trattamento, anche mediante l'utilizzo di procedure informatiche e telematiche, con l'acquisizione anche ove occorra dell'immagine, nel rispetto della normativa sopra dichiarata e degli obblighi di riservatezza ivi previsti. In particolare, i dati personali saranno oggetto da parte del centro di tutte le operazioni di trattamento individuale- raccolta registrazione, organizzazione conservazione elaborazione modifica estrazione etc e ad ogni altra operazione utile alla fornitura dei servizi richiesti.

Finalità di trattamento e Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

1. I dati personali saranno trattati in via primaria esclusivamente per finalità strettamente connesse e strumentali all'adempimento delle obbligazioni contrattuali di cui Lei è parte e costituiscono la base giuridica del trattamento ai sensi dell'art. 13, comma 1, lettera c) del GDPR. Tali finalità risultano essere in particolare:
- concludere i contratti per i servizi e prodotti offerti dal Titolare;
- concludere i contratti per i servizi e prodotti offerti dal Fornitore;
- partecipare alla presentazione/corso/dimostrazione;
- adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali, amministrativi e fiscali derivanti da rapporti con Lei in essere (esigenze di tipo operativo, organizzativo, gestionale, fiscale, amministrativo, finanziario, assicurativo e contabile relative al rapporto contrattuale e/o precontrattuale instaurato);
- adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell'Autorità (come ad esempio in materia di antiriciclaggio);
- esercitare i diritti del Titolare, ad esempio il diritto di difesa in giudizio. Il trattamento di tali dati avverrà senza bisogno del Suo consenso espresso (art. 6 lett. b), c) GDPR) ed è obbligatorio. In assenza di tale conferimento, non potremo garantirLe l'instaurazione e l'esecuzione dei rapporti contrattuali con il Titolare.
2. I dati personali potranno essere trattati in via secondaria, solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 7 GDPR) per le seguenti finalità:
a) marketing: inviarLe via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi.
b) Riprese ed uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video: utilizzo e pubblicazione del ritratto in foto e/o video che verranno riprese, nel sito internet del Titolare e sulle sue pagine dei social network. Per tale finalità il Titolare assicura il massimo rispetto dei diritti relativi all'onore e alla reputazione dei dati. La posa e l'utilizzo delle immagini sono da considerarsi effettuate in forma gratuita. La prestazione del consenso al Trattamento per le finalità di Marketing e per l'uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video, per gli scopi e con le modalità sopra illustrate, sono assolutamente facoltativi ed opzionali (e comunque revocabili senza formalità anche successivamente alla prestazione) e il mancato conferimento non determinerà alcuna interferenza e/o conseguenza sul rapporto. In ogni caso, anche laddove abbia prestato il consenso per autorizzare il Titolare a perseguire tutte le finalità menzionate sopra riportate, resterà comunque libero in ogni momento di revocarlo, inviando una raccomandata con la richiesta di "cancellazione dall'elenco" e/o "cancellazione delle immagini" all'indirizzo del Titolare del trattamento dei dati come di seguito identificato. A seguito della ricezione di tale richiesta il Titolare procederà tempestivamente alla rimozione e cancellazione dei dati dai database utilizzati per il Trattamento per le finalità di Marketing e/o dell'uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video. La semplice ricezione della richiesta di cancellazione varrà automaticamente quale conferma di avvenuta cancellazione.

Modalità di trattamento

Il trattamento verrà svolto in via manuale (es: raccolta moduli cartacei) e in via elettronica o comunque con l'ausilio di strumenti elettronici, informatici e telematici idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi in conformità a quanto stabilito dall'art. 32 del GDPR e dal Codice Privacy. Nello svolgimento delle operazioni di trattamento saranno, comunque, sempre adottate tutte le misure tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali di sicurezza, in modo che sia garantito il livello minimo di protezione dei dati previsto dalla legge.

Durata del trattamento

Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto per le Finalità primarie e per non oltre 2 anni dalla fine dell'esigenze di trattamento dei dati per le Finalità di Marketing. Le immagini saranno tenute senza limiti di tempo e conservati negli archivi per avere una memoria storica degli eventi. è comunque garantita una verifica periodica sulla obsolescenza dei dati conservati in relazione alle finalità per cui sono stati raccolti.

Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati:

I Suoi dati personali potranno essere comunicati a:
- dipendenti del Titolare nella loro qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema;
- a liberi professionisti (avvocati, consulenti,.etc..), consulenti amministrativi e fiscali per i necessari adempimenti di legge, società che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.
- a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie, a società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l'espletamento delle finalità dette.
- per investigazioni difensive o per far valere o difendere diritti in sede giudiziaria, purché esclusivamente e strettamente inerenti tale finalità.

Trasferimento dati

Il Titolare del trattamento non trasferirà i Suoi dati personali ad un paese terzo o ad una organizzazione internazionale.

Diritti dell'interessato

Nella Sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all' art. 15 GDPR e precisamente i diritti di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) finalità del trattamento; b) categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) diritto di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che La riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato. Ove applicabili, ha altresì i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR (Diritto di rettifica, diritto all'oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all'Autorità Garante seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell'Autorità su www.garanteprivacy.it o alternativamente, il ricorso dinnanzi all'autorità giudiziaria.

Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i Suoi diritti inviando una raccomandata al Titolare del trattamento dei dati.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento dati personali da Lei forniti è la Società ADVIHAIR S.R.L., P. IVA 11495171008, con sede in Via Benini n. 11 40069 Zola Predosa (BO) nella persona del Legale rappresentante.

Gli articoli da 15 a 22 del GDPR sono consultabili a questo link: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32016R0679&from=IT

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.