Chiama il numero verde

Dall'Italia
800 150 150

Dall'estero
+39 051.6174267

Area scientifica

PROBLEMI CUOIO CAPELLUTO

Iperseborrea

La iperseborrea o ipersecrezione di sebo non è altro che un problema del cuoio capelluto dovuto ad una eccessiva produzione di sebo causata dell'iperattività delle ghiandole sebacee. Sintomi immediati della iperseborrea sono il prurito ed il dolore al cuoio capelluto. Invece sintomo tardivo è la perdita dei capelli. Infiammazione della cute associata ad iperproduzione di sebo comporta la produzione di squame oleose a livello della cute del cuoio capelluto, sulla cute delle orecchie ed all'interno del canale uditivo. Tutto ciò è associato anche ad una sensazione di dolore.
In quantitativi normali il sebo è una sostanza grassa che ha la funzione di protegge la cute dalla disidratazione. Esso ha inoltre proprietà antibatterica. La presenza di sebo in eccesso comporta un'alterazione dell'equilibrio idro-lipidico della cute.

Iperseborrea del cuoio capelluto

Tutto ciò comporta conseguenze anche abbastanza gravi. Si possono avere possono semplici inestetismi, perdita di capelli, acne,  comedoni o follicolite. L'alopecia seborroica è caratterizzata dalla presenza di iperseborrea accompagnata da perdita di capelli.
La caduta e conseguente perdita dei capelli avviene poiché il sebo in eccesso si localizza e si accumula nei dotti escretori dei follicoli ostacolando una corretta ossigenazione dei capelli e la loro normale crescita e sviluppo.
A causa della iperseborrea ad ogni ciclo di ricrescita i capelli risultano più fini, più corti, più spenti e più deboli. Infatti la loro fase anagen diventa sempre più ridotta sino a quando non si arriva alla morte dei follicoli ed alla conseguente caduta dei capelli. Da ricordare che è importante l'intervento tempestivo per ridurre ed eliminare l'eccessiva secrezione di sebo con corretti trattamenti in modo da evitare l'indebolimento e l'eccessiva caduta dei capelli.

Occorre fare distinzione tra seborrea normale ed iperseborrea.
Le ghiandole sebacee sono organi secretori localizzati nelle vicinanze dei follicoli piliferi. Esse servono a secernere il sebo. La secrezione sebacea è un processo fisiologico che inizia nell'adolescenza. Il sebo forma il mantello idro-lipidico che ha la funzione di protegge il cuoio capelluto e i capelli dagli agenti ambientali esterni. Inoltre esso umetta, protegge e rende impermeabile il fusto dei capelli. Nella secrezione di sebo entro certi limiti l'attività delle ghiandole sebacee va dunque considerata utile e per questo viene definita seborrea fisiologica.
Quando invece la produzione di sebo è in eccesso, la funzione normale delle ghiandole sebacee si trasforma in un'anomalia (problema) della cute dando origine alla seborrea patologica. Essa ingrassa i capelli e la cute. La pelle asfittica, condizione che favorisce la comparsa di comedoni, si realizza quando il sebo in eccesso non viene riversato fuori e resta localizzato nei follicoli piliferi, rendendo la cute secca e ruvida.

Iperseborrea del cuoio capelluto

Quando si assiste ad una iperseborrea per brevi periodi non si deve parlare di condizione patologica in quanto questo problema si può risolvere in breve tempo. Fattori ambientali esterni (il calore aumenta la vasodilatazione dei capillari del cuoio capelluto, producendo un maggiore afflusso di sangue ed una maggiore produzione di sebo), trattamenti per capelli sbagliati (prassi igieniche scorrette, trattamenti troppo aggressivi o prodotti sbagliati), infezioni del cuoio capelluto possono essere cause di iperseborrea transitoria.

Non sono state ancora chiarite in maniera certa le cause della iperseborrea. Tra i fattori che favoriscono la comparsa di iperseborrea ricordiamo:

1) squilibri di tipo ormonale: si ipotizza che la seborrea sia influenzata anche delle ghiandole endocrine (a secrezione interna). Per cui si pensa che gli squilibri ormonali della ghiandola tiroide e della ghiandola ipofisi potrebbero determinare iperseborrea. Ipersecrezione sebacea avviene durante il periodo puberale negli uomini e durante la menopausa nelle donne.

2)  i disturbi del ricambio (alimentazione ed eliminazione):
una alimentazione grassa finisce con alterare l'attività metabolica dell'organismo che si protegge eliminando i grassi in più grazie alle ghiandole esocrine (le ghiandole sebacee producono  più sebo del normale determinando l'iperseborrea).

3) disturbi della digestione (disfunzioni epatiche e intestinali):
queste alterazioni modificano la composizione chimica del sebo prodotto rendendolo non utilizzabile o inadeguato per proteggere la cute ed i capelli.
Il nostro corpo cerca di espellere il sebo. Ma poiché la cute necessita di grassi, le ghiandole continuano a produrre il sebo creando così un circolo vizioso che non permette di eliminare il sebo in eccesso e di conseguenza curare la cute seborroica.

4) fattori nervosi e stress:
quando il sistema vago prende il sopravvento sul sistema simpatico si realizza un aumento della circolazione sanguigna e della secrezione del sebo che determina una iperseborrea.

5) autointossicazione:
si ha nel momento in cui  disturbi digestivi o del ricambio modificano le normali secrezioni delle ghiandole  producendo tossine che, grazie al sebo ed al sudore, si localizzano sul cuoio capelluto facendo ulteriori danni.
Fasi igieniche troppo essiccanti, lozioni per capelli alcoliche, l'abuso di sostanze alcaline, massaggi troppo intensi e prolungati, spazzolature energiche e prolungate possono portare d un eccesso di sebo.
Tra i microrganismi patogeni il Demodecio dei follicoli (Demodex folliculorum) è una larva parassita che determina la variazione della composizione chimica del sebo stimolando l'apparato ghiandolare all'iperseborrea.

La seborrea, soprattutto quella patologica, provoca spesso  la caduta dei capelli e se non si interviene con trattamenti specifici può compromettere  la ricrescita dei capelli determinando l' alopecia seborroica. I danni inflitti al cuoio capelluto sono favoriti dalla iperseborrea. Un eccesso di sebo sulla cute può favorire infezioni provocate da microrganismi patogeni. La iperseborrea può determinare: caduta dei capelli, accelerazione della calvizie, capelli grassi e unti, cute grassa, oleosa e maleodorante, follicolite, acne o comedoni, pitiriasi steatoide, dermatite seborroica, inestetismi e deterioramento dei capelli.
Alcune volte si riscontra sia eccesso di sebo che presenza di squame giallastre sulla cute dei capelli caratterizzando una unica anomalia.

La seborrea si associa alla dermatite seborroica. La dermatite seborroica riconosce una origine di tipo infiammatorio. Essa si realizza quando la composizione chimica del sebo e del sudore, anche per l'influenza di agenti patogeni, produce  un'infiammazione del derma. La dermatite seborroica la perdita di squame untuose (forfora) non solo dal cuoio capelluto, ma anche da altre aree ricche di ghiandole sebacee come le sopracciglia, le aree cutanee ai lati del naso, le aree cutanee dietro le orecchie, la zona ascellare ed infine anche la zona inguinale.
Un forte prurito al cuoio capelluto ed alle aree sopraelencate è presente nei soggetti affetti da dermatite seborroica. Essa può anche provocare una sensazione di fastidio e dolore al cuoio capelluto.

Oggigiorno esistono trattamenti locali sia per la seborrea patologica che per  la seborrea occasionale. Oltre che per motivi estetici la seborrea se non curata o se mal curata potrebbe portare ad una grave perdita dei capelli in seguito alla morte dei follicoli piliferi (alopecia seborroica). Utili armi nel combattere la iperseborrea sono: lozioni con azione antisettica, lozioni con  sostanze liposolubili (per sciogliere i grassi), lozioni con solventi dei lipidi (grassi) e lozioni con un'azione lenitiva (aminoacidi, zolfo, catrame di pino). Occorre inoltre esercitare un'azione astringente sulle ghiandole sebacee in modo da impedirgli la produzione eccessiva di sebo e neutralizzare l'odore di rancido causata dall'ossidazione superficiale dei lipidi (grassi) prodotta dalla seborrea.

Le terapie con lozioni  anti-seborroiche e ad azione sebo-equilibrante sono molto efficaci se combinate a trattamenti biostimolanti con l'alta frequenza che hanno il compito di disinfettare la cute e vascolarizzare i follicoli favorendo l'attività dei bulbi piliferi. Inoltre la laserterapia serve a  rinforzare i capelli stimolando l'attività del follicolo pilifero.

Collaborazione scientifica del prof. Marco Toscani e del dott. Pasquale Fino, Cattedra di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica, Policlinico Umberto I – Università "Sapienza" di Roma.

Consenso per finalità di marketing
Il sottoscritto esprime il consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati personali per ricevere via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi. Tale consenso è facoltativo.

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali)

La Società ADVIHAIR S.R.L., P. IVA 11495171008, con sede in Via Benini n. 11 40069 Zola Predosa (BO), (in seguito, "Titolare"), in qualità di Titolare del trattamento, La informa ai sensi dell'art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, "GDPR") che i Suoi dati personali (comunicati al momento della sottoscrizione con i quali vengono intrattenuti i rapporti derivanti dal contratto in essere) saranno trattati con le modalità e per le finalità di seguito indicate. Secondo le norme del GDPR e del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni (di seguito "Codice Privacy"), i trattamenti effettuati dal Titolare, saranno improntati ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e saranno svolti nell'osservanza dei principi di pertinenza, completezza, non eccedenza e di tutela della riservatezza.

Oggetto del trattamento

Tali dati saranno oggetto di trattamento, anche mediante l'utilizzo di procedure informatiche e telematiche, con l'acquisizione anche ove occorra dell'immagine, nel rispetto della normativa sopra dichiarata e degli obblighi di riservatezza ivi previsti. In particolare, i dati personali saranno oggetto da parte del centro di tutte le operazioni di trattamento individuale- raccolta registrazione, organizzazione conservazione elaborazione modifica estrazione etc e ad ogni altra operazione utile alla fornitura dei servizi richiesti.

Finalità di trattamento e Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

1. I dati personali saranno trattati in via primaria esclusivamente per finalità strettamente connesse e strumentali all'adempimento delle obbligazioni contrattuali di cui Lei è parte e costituiscono la base giuridica del trattamento ai sensi dell'art. 13, comma 1, lettera c) del GDPR. Tali finalità risultano essere in particolare:
- concludere i contratti per i servizi e prodotti offerti dal Titolare;
- concludere i contratti per i servizi e prodotti offerti dal Fornitore;
- partecipare alla presentazione/corso/dimostrazione;
- adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali, amministrativi e fiscali derivanti da rapporti con Lei in essere (esigenze di tipo operativo, organizzativo, gestionale, fiscale, amministrativo, finanziario, assicurativo e contabile relative al rapporto contrattuale e/o precontrattuale instaurato);
- adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell'Autorità (come ad esempio in materia di antiriciclaggio);
- esercitare i diritti del Titolare, ad esempio il diritto di difesa in giudizio. Il trattamento di tali dati avverrà senza bisogno del Suo consenso espresso (art. 6 lett. b), c) GDPR) ed è obbligatorio. In assenza di tale conferimento, non potremo garantirLe l'instaurazione e l'esecuzione dei rapporti contrattuali con il Titolare.
2. I dati personali potranno essere trattati in via secondaria, solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 7 GDPR) per le seguenti finalità:
a) marketing: inviarLe via e-mail, posta e/o sms e/o contatti telefonici, newsletter, comunicazioni commerciali e/o materiale pubblicitario su prodotti o servizi offerti dal Titolare e rilevazione del grado di soddisfazione sulla qualità dei servizi.
b) Riprese ed uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video: utilizzo e pubblicazione del ritratto in foto e/o video che verranno riprese, nel sito internet del Titolare e sulle sue pagine dei social network. Per tale finalità il Titolare assicura il massimo rispetto dei diritti relativi all'onore e alla reputazione dei dati. La posa e l'utilizzo delle immagini sono da considerarsi effettuate in forma gratuita. La prestazione del consenso al Trattamento per le finalità di Marketing e per l'uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video, per gli scopi e con le modalità sopra illustrate, sono assolutamente facoltativi ed opzionali (e comunque revocabili senza formalità anche successivamente alla prestazione) e il mancato conferimento non determinerà alcuna interferenza e/o conseguenza sul rapporto. In ogni caso, anche laddove abbia prestato il consenso per autorizzare il Titolare a perseguire tutte le finalità menzionate sopra riportate, resterà comunque libero in ogni momento di revocarlo, inviando una raccomandata con la richiesta di "cancellazione dall'elenco" e/o "cancellazione delle immagini" all'indirizzo del Titolare del trattamento dei dati come di seguito identificato. A seguito della ricezione di tale richiesta il Titolare procederà tempestivamente alla rimozione e cancellazione dei dati dai database utilizzati per il Trattamento per le finalità di Marketing e/o dell'uso del ritratto e dell'immagine fotografica e video. La semplice ricezione della richiesta di cancellazione varrà automaticamente quale conferma di avvenuta cancellazione.

Modalità di trattamento

Il trattamento verrà svolto in via manuale (es: raccolta moduli cartacei) e in via elettronica o comunque con l'ausilio di strumenti elettronici, informatici e telematici idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi in conformità a quanto stabilito dall'art. 32 del GDPR e dal Codice Privacy. Nello svolgimento delle operazioni di trattamento saranno, comunque, sempre adottate tutte le misure tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali di sicurezza, in modo che sia garantito il livello minimo di protezione dei dati previsto dalla legge.

Durata del trattamento

Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto per le Finalità primarie e per non oltre 2 anni dalla fine dell'esigenze di trattamento dei dati per le Finalità di Marketing. Le immagini saranno tenute senza limiti di tempo e conservati negli archivi per avere una memoria storica degli eventi. è comunque garantita una verifica periodica sulla obsolescenza dei dati conservati in relazione alle finalità per cui sono stati raccolti.

Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati:

I Suoi dati personali potranno essere comunicati a:
- dipendenti del Titolare nella loro qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema;
- a liberi professionisti (avvocati, consulenti,.etc..), consulenti amministrativi e fiscali per i necessari adempimenti di legge, società che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.
- a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie, a società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi, nonché a quei soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l'espletamento delle finalità dette.
- per investigazioni difensive o per far valere o difendere diritti in sede giudiziaria, purché esclusivamente e strettamente inerenti tale finalità.

Trasferimento dati

Il Titolare del trattamento non trasferirà i Suoi dati personali ad un paese terzo o ad una organizzazione internazionale.

Diritti dell'interessato

Nella Sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all' art. 15 GDPR e precisamente i diritti di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che La riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) finalità del trattamento; b) categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) diritto di chiedere al Titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che La riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato. Ove applicabili, ha altresì i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR (Diritto di rettifica, diritto all'oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all'Autorità Garante seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell'Autorità su www.garanteprivacy.it o alternativamente, il ricorso dinnanzi all'autorità giudiziaria.

Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i Suoi diritti inviando una raccomandata al Titolare del trattamento dei dati.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento dati personali da Lei forniti è la Società ADVIHAIR S.R.L., P. IVA 11495171008, con sede in Via Benini n. 11 40069 Zola Predosa (BO) nella persona del Legale rappresentante.

Gli articoli da 15 a 22 del GDPR sono consultabili a questo link: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32016R0679&from=IT

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.